Categories

New products

Regolatore di carica Genius MPPT 60A 12/24/48V

Regolatore di carica Genius MPPT 60A 12/24/48V

252,00 € 360,00 €
Limited special offer
Inverter 3kW Solax X-Hybrid

Inverter 3kW Solax X-Hybrid

2 462,25 € 3 283,00 €
Limited special offer
Inverter 3kW Solax X-Hybrid

Inverter 3kW Solax X-Hybrid

2 393,25 € 3 191,00 €
Limited special offer
Inverter 3kW Solax X-Hybrid

Inverter 3kW Solax X-Hybrid

2 314,50 € 3 086,00 €
Limited special offer
Inverter 3kW Solax X-Hybrid

Inverter 3kW Solax X-Hybrid

2 197,50 € 2 930,00 €
Limited special offer
50W Camper Kit

50W Camper Kit

318,80 € 425,07 €
Limited special offer
Chi Siamo

DETRAZIONE IRPEF 50%

I kit e gli impianti fotovoltaici proposti dal Portale del Sole possono usufruire dei seguenti incentivi fiscali:
- IVA agevolata 10%
- Detrazione fiscale IRPEF del 50% in 10 anni, con un limite massimo di € 96000 e 50 kW di potenza dell'impianto

Possono accedere alla detrazione non solo i proprietari degli immobili sui quali vengono realizzati gli impianti, ma anche gli inquilini o i comodatari.

Per poter usufruire della detrazione 50% l'Agenzia delle Entrate richiede quanto segue:
- pagare mediante bonifico bancario per le ristrutturazioni energetiche, dove deve risultare:

  • la causale delversamento;
  • il codice fiscale del beneficiario delladetrazione;
  • la partita Iva del soggetto a favore del quale il bonifico èeffettuato.

-  conservare la ricevuta del bonifico e la fattura del fornitore

-  comunicare in comune inizio e fine lavori

 

Esempio di causale: "Pagamento Pannelli Fotovoltaici e accessori, da Rossi Mario RSSMRA50A41H501R, a Il Portale del Sole sas P.IVA 05224630961"

Infine le norme in materia di regole ed adempimenti hanno subito delle modifiche negli ultimi anni. In particolare segnaliamo:

  • l’abolizione dell’obbligo di invio della comunicazione di inizio lavori al Centro operativo diPescara;
  • l’aumento della percentuale (dal 4 all’8%) della ritenuta d’acconto sui bonifici che banche e Poste hanno l’obbligo dioperare;
  • l’eliminazione dell’obbligo di indicare il costo della manodopera, in maniera distinta, nella fattura emessa dall’impresa che esegue ilavori;
  • la facoltà riconosciuta al venditore, nel caso in cui l’unità immobiliare sulla quale sono stati eseguiti i lavori sia ceduta prima che sia trascorso l’intero periodo di godimento della detrazione, di scegliere se continuare a usufruire delle detrazioni non ancora utilizzate o trasferire il diritto all’acquirente (persona fisica)dell’immobile;
  • l’obbligo per tutti i contribuenti di ripartire l’importo detraibile in 10 quote annuali; dal 2012 non è più prevista per i contribuenti di 75 e 80 anni la possibilità di ripartire la detrazione, rispettivamente, in 5 o 3 quoteannuali;
  • l’estensione dell’agevolazione agli interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi, se è stato dichiarato lo stato diemergenza.

Per un futuro più GREEN non esitare a contattarci, siamo sempre disponibili per fornirti qualsiasi informazione o per realizzare un preventivo gratuito.


Menu

Top