Home Chi siamo Mission Collabora Contatti Shop Blog

Caldaia a condensazione




La caldaia "a condensazione" è in grado di utilizzare al meglio il calore della combustione, minimizzando le dispersioni, e consente pertanto risparmi interessanti.


Vediamo come funziona, confrontandola con una caldaia tradizionale:
Nelle caldaie convenzionali i fumi escono ad alta temperatura, superiore ai 100°C: ciò è reso necessario per poter salire nel camino, ma rappresenta un notevole spreco di energia.

C'è inoltre un altro calore che va perduto: il "calore latente" dei fumi contenuto nel vapore d'acqua che si genera nel processo chimico della combustione.

Se abbiamo una vecchia caldaia, avremo quindi rendimenti termici poco soddisfacenti (e un costo elevato di riscaldamento): ma anche nelle migliori caldaie moderne, il rendimento sarà di poco superiore al 90%

L'idea che sta alla base della caldaia a condensazione è quella di utilizzare il calore contenuto nei fumi grazie a tecniche che consentono di trasmetterlo all'acqua, riscaldandola.

Le caldaie a condensazione sono quindi in grado di utilizzare anche questo calore, raffreddando i fumi fino al "punto di rugiada".

I fumi diventano quindi così freddi che è possibile utilizzare una tubazione di plastica come canna fumaria.
Grazie allo sfruttamento della combustione, nelle migliori caldaie si riescono ad ottenere rendimenti superiori al 100%

Grazie alle caratteristiche costruttive della caldaia a condensazione (modulazione, sonde, programmi di gestione della temperatura, accumulo di calore all’interno del serbatoio a stratificazione), quando si sostituisce una caldaia tradizionale con una a condensazione è possibile sceglierne una di potenza inferiore; si ha quindi una prima diminuzione dei consumi del 15% c.a.

Ad esempio, in un’abitazione dove è installata una caldaia tradizionale di qualità da 30 kW è possibile la sostituzione con una caldaia a condensazione da 25 kW.

Tenendo conto inoltre del maggior rendimento della caldaia a condensazione rispetto alla caldaia tradizionale, il risparmio può raggiungere e superare il 30%.

Se ora completiamo il sistema con l'integrazione di pannelli solari, ed aggiungiamo il risparmio che proviene dall'utilizzo dell'energia solare (25-30% medio), notiamo che dalla combinazione di pannelli solari + caldaia a condensazione è possibile ottenere risparmi del 60% e più.

 

Contattaci se desideri una proposta di integrazione caldaia + pannelli solari



Oggi è giovedì, 27 luglio 2017 | Dov'è il sole oggi? | © Copyright IL PORTALE DEL SOLE - All right reserved | Credits
Area riservata

Sei già registrato?


oppure >Registrati